CORRETTO-Gtech, dopo fusione con Igt gruppo De Agostini al 51,8% della newco-slide

lunedì 2 febbraio 2015 16:21
 

(Corregge quota De Agostini in GTech)

MILANO, 2 febbraio (Reuters) - Georgia Worldwide, la società di diritto inglese in cui confluiranno GTech e IGT dopo la fusione, sarà controllata al 51,8% dal gruppo De Agostini; il 48,2% sarà flottante.

E' quanto viene precisato nelle slide pubblicate da Gtech in vista del roadshow alla comunità finanziaria sulle emissioni obbligazionarie del gruppo, che prende il via oggi.

Secondo gli ultimi aggiornamenti Consob De Agostini controlla il 59,5% di GTech (e non 19,5%).

Nelle slide si legge anche che dopo la fusione i ricavi del gruppo di giochi e scommesse verranno per il 50% dalle Americhe (contro il 32% attuale di GTech), il 39% verrà dall'Italia (dall'attuale 58%) mentre l'11% giungerà dagli altri paesi (contro il 10% della sola Gtech).

Ribaditi gli elementi finanziari dell'operazione che darà vita a un gruppo da oltre 6 miliardi di dollari di ricavi e oltre 2 miliardi di Ebitda adjusted, con sinergie previste per 280 milioni di dollari.

Sul fronte regolatorio ad oggi sono stati ottenuti 15 via libera su 22.

Il 10 febbraio si terrà negli Usa l'assemblea di IGT per il sì alla fusione.

  Continua...