Screen Service chiede ammissione a concordato preventivo

lunedì 2 febbraio 2015 13:08
 

MILANO, 2 febbraio (Reuters) - Screen Service ha depositato in data 31 gennaio, entro il termine assegnato dall'autorità giudiziaria, il ricorso per l'ammissione alla procedura di concordato preventivo, unitamente alla documentazione prevista dalla legge.

Lo dice una nota della società, precisando che la proposta "si fonda su uno schema di concordato preventivo a carattere liquidatorio da attuarsi mediante affitto dell'azienda e successiva cessione della medesima, unitamente agli altri attivi sociali (tra cui le partecipazioni detenute nelle società Screen Service America e Screen Service do Brasil)".

Tale proposta recepisce l'offerta formulata da una cordata di imprenditori, "che appare allo stato la migliore ricevuta sia in termini di valore che di tutela dei livelli occupazionali", da sottoporre all'autorizzazione dell'autorità giudiziaria competente.

Per il testo integrale del comunicato diffuso dalla società i clienti Reuters possono cliccare su

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia