Bce, entro estate prime indicazioni su effetti 'QE' - Nowotny

lunedì 2 febbraio 2015 12:14
 

BUDAPEST, 2 febbraio (Reuters) - I primi segnali sugli effetti concreti del nuovo programma Bce di sottoscrizione di titoli di Stato della zona euro dovrebbero giungere entro l'estate.

Lo dice il banchiere centrale austriaco e consigliere Bce Ewald Novotny.

"Iniziamo in data 1 marzo ed è molto difficile fare previsioni, credo però che per l'estate avremo le prime indicazioni, dal momento che il primo elemento da valutare sarà il volume offerto alla Bce dalle banche o da altri investitori" dice alla stampa a margine di una conferenza a Budapest.

Il consigliere aggiunge che a dispetto di alcuni "spunti deflativi" nel primo semestre del 2015, non prospetta deflazione per la media d'anno.

Nessun commento invece all'ipotesi di un'estensione del programma di liquidità straordinare messo a disposizione delle banche greche.

"E' un argomento strettamente legato agli sviluppi politici, ci atterremo alle nostre regole [che prevedono di non commentare]" si limita a dire.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia