Generali, Cdp scesa a 1,991% - Consob

lunedì 2 febbraio 2015 11:57
 

MILANO, 2 febbraio (Reuters) - Il gruppo Cassa Depositi e Prestiti controlla meno del 2% di Generali.

Lo rende noto la Consob, specificando che la discesa all'1,991% risale allo scorso 23 gennaio.

A luglio Cdp aveva reso noto di essere rimasta in possesso, tramite il Fondo Strategico Italiano, del 2,569% di Generali senza diritto di voto e che questa quota era assistita da un contratto di vendita a termine.

Inizialmente Fsi aveva acquisito da Bankitalia la sua quota in Generali, pari al 4,482%, per evitare il conflitto di interessi derivante dal passaggio della vigilanza sulle assicurazioni sotto l'ombrello della banca centrale.

L'8 luglio la Cdp aveva già ceduto una quota pari all'1,913% attraverso un accelerated book building.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Generali, Cdp scesa a 1,991% - Consob | Notizie | Società Estere | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    19,741.75
    -0.54%
  • FTSE Italia All-Share Index
    21,860.79
    -0.53%
  • Euronext 100
    976.53
    +0.00%