Finmeccanica, valuteremo se conviene tenere Drs o no - Moretti

lunedì 2 febbraio 2015 08:37
 

MILANO, 2 febbraio (Reuters) - Nella lista delle dismissioni di Finmeccanica potrebbe finire anche Drs.

Lo dice, in un'intervista ad Affari&Finanza di Repubblica, l'AD Mauro Moretti che, sul tema delle cessioni, sottolinea che l'obiettivo non è fare cassa ma ridurre il debito e soprattutto "ridefinire in maniera chiara il profilo di un gruppo industriale fortemente focalizzato" su business che hanno potenzialità di crescita e di leadership di mercato.

Su Drs Moretti spiega: "Molte attività di Drs stanno nel perimetro che ci siamo dati, come impresa ancora non lo so (...). Adesso cederemo alcune linee di business e cercheremo un partner industriale o finanziario, quindi verificheremo se attraverso questo passaggio riusciremo a gestire meglio i rapporti con il committente (il Pentagono) e a ricostruire il valore dell'impresa. A quel punto valuteremo se conviene tenerla o no".

Moretti ha già detto di essere alla ricerca di un partner industriale o finanziario per rafforzare la divisione Usa.

Il manager non si sbilancia invece sulle trattative finali per la vendita di Ansaldo Breda e Andalso STS, su cui non fa nomi ma sottolinea che "i tempi sono stretti".

Moretti, che nell'intervista analizza anche i problemi legati ad alcune partnership, non dà indicazioni sui dividendi mentre sul probabile, futuro consolidamento del settore sottolinea: "L'importanrte è arrivare a quell'appuntamento essendo i migliori della classe in alcuni settori chiave. E' quello il mio obiettivo".

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia