Borsa Milano parte positiva, giù Mps, strappa Maire Tecnimont

venerdì 30 gennaio 2015 09:22
 

MILANO, 30 gennaio (Reuters) - Avvio positivo alla Borsa di Milano sulla scia della chiusura sostenuta di Wall Street ieri.

Dopo i primi scambi l'indice FTSEMib guadagna lo 0,45% e l'Allshare lo 0,44%.

Denaro su ENI che guadagna l'1,2% nel giorno in cui è stata promossa da Investec a "buy" da "hold".

Ben raccolte anche le banche, con l'eccezione di MPS che cede il 5% circa, in asta di volatilità. Ieri due fonti hanno detto a Reuters che la banca sta valutando di aumentare l'ammontare dell'aumento di capitale da 2,5 a 3,5 miliardi di euro. Secondo un report di Icbpi, "l'estrema incertezza su dimensioni, struttura e tempistiche dell'aumento di capitale manterrà la tensione sul titolo a meno di precisazione al riguardo da parte della società".

Fra i minori vola MAIRE TECNIMONT che guadagna il 7,3% dopo che la società attraverso le sue controllate, ha sottoscritto una transazione da 125 milioni di dollari generale e definitiva, insieme ai partner del consorzio Tecnimont/Ses, con Endesa Chile, del gruppo Enel.

BRUNELLO CUCINELLI cede 7% a 18,36 euro dopo il placement del 5,14% ieri a 18 euro per azione.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia