Italia, debito/Pil sostenibile e in calo da 2016 - Padoan

martedì 27 gennaio 2015 14:13
 

BRUXELLES, 27 gennaio (Reuters) - In Italia il rapporto debito/Pil è sostenibile e tornerà a calare nel 2016.

E' questa l'opinione del ministro dell'Economia Pier Carlo Padoan.

"Le circostanze eccezionali non ci permettono di vedere nel 2015 un inizio della discesa del debito pubblico. Questo succederà nel 2016" ha detto in conferenza stampa al termine dei lavori dell'Ecofin.

"Non ho alcun timore a fornire tutte le informazioni a sostegno della tesi inoppugnabile che il debito italiano è sostenibile" ha poi dichiarato rispondendo a chi gli chiedeva se temesse un possibile richiamo della Commissione Ue sul debito italiano.

Un rapporto sul debito potrebbe essere il primo passaggio verso una procedura contro l'Italia, ma Padoan ha voluto sottolineare che "il fatto che si costruisca o si scriva un rapporto sul debito non implica automaticamente che ci sia una procedura".

Padoan ha inoltre sottolineato che questo primo passaggio al momento resta solo un'ipotesi.

"Nel 2016 il debito si metterà su un sentiero calante grazie alla crescita e alla maggiore inflazione dovuta al quantitative easing" aveva spiegato in precedenza.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia