PUNTO 1-Web, Facebook nega hackeraggio: blocco per errore software

martedì 27 gennaio 2015 10:39
 

(Aggiunge commento Facebook, cambia titolo)

FRANCOFORTE, 27 gennaio (Reuters) - Diversi siti internet, compresi Facebook e Istagram, hanno subìto questa mattina un blocco temporaneo, rivendicato da un gruppo di hacker associato ad altri recenti attacchi di alto profilo, circostanza però negata dal popolare social network.

Facebook, Instagram e altri siti Web sono rimasti indisponibili dalle 7 (ora italiana) per circa un'ora in America, Asia ed Europa, secondo i rapporti degli utenti e i siti di monitoraggio.

L'account Twitter ritenuto degli hacker di "Lizard squad" ha pubblicato un messaggio in cui suggerisce di essere dietro gli attacchi che hanno bloccato diversi grossi siti Web.

Facebook ha spiegato invece che il disservizio è stato provocato da un errore di un software e che non ci sono responsabilità esterne.

"Non è il risultato di un attacco di terzi ma è avvenuto dopo che abbiamo introdotto un cambiamento che riguardava i nostri sistemi di configurazione", si legge in una nota. "I nostri servizi sono tornati al 100%".

Lizard squad è un gruppo di hacker che ha realizzato attacchi di alto profilo, compreso quello alla rete Playstation di Sony e a quella Xbox Live di Microsoft il mese scorso.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia