Borsa Milano positiva, balzano Wdf e Fca, giù settore energia

lunedì 26 gennaio 2015 12:32
 

MILANO, 26 gennaio (Reuters) - Dopo un avvio negativo - sulla scia dell'esito del voto in Grecia che ha visto vincitore l'estrema sinistra di Tsipras anti austerità - nel corso della mattina i mercati azionari, Milano inclusa, hanno invertito la rotta tornando in positivo. A bilanciare le paure di instabilità sui mercati la forza del QE appena varato dalla Bce.

"Mi sembra di vedere che i mercati non stiano vivendo la vittoria di Tsipras in Grecia come un problema anche perché alla fine a prevalere dovrà essere una mediazione fra loro e la troika", osserva un trader. Secondo Icbpi "l'incertezza pesarà sui mercati, ma solo nei prossimi giorni si potrà capire la portata politica ed economica del risultato elettorale greco".

A tirare su il mercato oggi anche i nuovi massimi toccati dal Dax tedesco stamani. Intorno alle 12,30 l'indice FTSE Mib sale dello 0,3% circa, l'Allshare dello 0,35%. In Europa il benchmark FTSEurofirst guadagna lo 0,30%. Volumi intorno a 1,4 miliardi di euro.

Qualche spunto sul settore bancario, la peggiore è POP EMILIA in calo dell'1% circa, MPS cede lo 0,7%, mentre le big INTESA SP e UNICREDIT si muovono fra piatto e +0,3%.

Negativi gli energetici, in linea con il settore in Europa: ENI cede l'1,6% penalizzata dal downgrade di Bmo che ha tagliato il prezzo obiettivo a 15 da 16 euro, restando Market perform. Male anche la controllata SAIPEM che cede l'1,4%.

In decisa rialzo WDF (+3%) sulle voci stampa di un interesse da parte del fondo Usa Kkr, che rileverebbe parte della quota dei Benetton. Di recente Gianni Mion, vicepresidente dell'azionista di controllo Edizione Holding, ha detto che una eventuale integrazione fra Wdf e un partner dovrà essere di reciproca convenienza, evidenziando che la priorità è quella di un partner industriale. "Riteniamo che l'interesse da parte di gruppi industriali sarebbe da preferire rispetto a quello di private equity, date le potenziali sinergie generabili", si legge nel report odierno di una grossa sim italiana.

Raccolta anche FCA con il settore auto in Europa, grazie ai recenti apprezzamenti del dollaro, che sostengono i conti del gruppo.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia   Continua...