Borsa Milano apre negativa dopo esito elezioni Grecia, bene WDF

lunedì 26 gennaio 2015 09:16
 

MILANO, 26 gennaio (Reuters) - Piazza Affari parte negativa, come nelle attese, penalizzata dall'esito del voto in grecia vinto da Tsipras, il partito anti austerità, che alimenta timori di instabilità nella zona euro.

Dopo un avvio più pesante, l'indice FTSE Mib recupera dai minimi e cede lo 0,61%, così come l'Allshare . In Europa il benchmark FTSEurofirst è piatto. Ribassi contenuti per gli altri mercati europei.

Nel report odierno Icbpi scrive che "l'incertezza pesarà sui mercati, ma solo nei prossimi giorni si potrà capire la portata politica ed eocnomica del risultato elettorale greco".

Su gran parte del settori prevale la lettera. Giù le banche, la peggiore è POP EMILIA in calo del 2,9% circa. Negativi anche gli energetici, con SAIPEM che perde il 2,8%.

In decisa controtendenza WDF partia in rialzo di circa il 3% sulle voci stampa di un interesse da parte del fondo Usa Kkr, che rileverebbe parte della quota dei Benetton. Il titolo, dopo le prime battute, si è sgonfiato e adesso tratta con un progresso di un punto percentuale.

Fra i minori, spunti su LAZIO (+4,10%) dopo la vittoria sul Milan.

** AZIONARIO ITALIANO ** I prezzi delle azioni trattate sul mercato telematico italiano possono essere visualizzati con un doppio click sui seguenti codici ........

  Continua...