Grecia, tasso decennale visto in rialzo a 9,10% in pre-scambi - TradeWsb

lunedì 26 gennaio 2015 08:54
 

ATENE, 26 gennaio (Reuters) - Il tasso del decennale greco di riferimento è visto in rialzo al 9,10% nelle contrattazioni che precedono l'apertura del mercato dopo la vittoria di Syriza, partito contrario al rigore previsto dal piano di salvataggio di Atene.

Poco prima dell'avvio ufficiale delle contrattazioni, il benchmark a 10 anni ellenico è dato in rialzo di 41 punti base.

Attorno alle 8,45 il contratto sul Bund con scadenza a marzo è in rialzo di circa 10 tick a 158,85 mentre cede 35 cent il derivato sul Btp a 138,62. Il rendimento del decennale tedesco ha toccato un nuovo minimo storico a 0,302%.

Con lo spoglio delle schede pressoché ultimato, Syriza ha ottenuto 149 sui 300 seggi del Parlamento greco alle elezioni anticipate di ieri.

Intanto il membro del comitato esecutivo della Banca centrale europea Benoit Coeuré ha detto che la Grecia deve rispettare le regole del gioco europeo e mantenere i propri impegni sul pagamento del debito, ma questo non esclude che si possa tenere una discussione sul riscadenziamento.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia