RPT-SINTESI - Bce gioca carta QE, mercato apprezza importo e durata

giovedì 22 gennaio 2015 17:53
 

(nuovo invio senza variazioni)

* Programma parte a marzo, prosegue almeno fino a fine settembre 2016, dipende da dinamica inflazione e aspettative prezzi

* Importo mensile 60 miliardi compresi acquisti già avviati su covered e abs

* Condivisione rischio su titoli singoli paesi: a Bce 20%, il resto a banche centrali nazionali

MILANO, 22 gennaio (Reuters) - Mai le aspettative dei mercati finanziari erano state così elevate, mai le scommesse sulla Bce tanto aggressive e il rischio doccia fredda concreto.

Mario Draghi sembra però all'altezza: appoggia sulla tovaglia verde tavolo da gioco la carta - per molti l'ultima, in ampia parte scontata - del famigerato 'quantitative easing' senza apparentemente farsi bruciare.

Questo, per lo meno, guardando alla risposta immediata dei mercati: euro in caduta fino in area 1,14 dollari - record negativo da undici anni - e rendimenti dei titoli di Stato ai nuovi minimi di tutti i tempi.

Forte volatilità sulle borse, in preda a un maggiore nervosismo anche in ragione della progressiva illustrazione sui dettagli, con una tendenza di fondo al miglioramento.

Il quadro non è infatti così semplice.   Continua...