Lusso, nel 2014 spesi 755 mld, supereranno 1.000 mld in 2021 - studio Bcg

giovedì 22 gennaio 2015 16:27
 

MILANO, 22 gennaio (Reuters) - I consumatori del lusso nel mondo l'anno scorso sono stati 390 milioni e hanno speso circa 755 miliardi di euro, cifra destinata a crescere a 465 milioni nel 2021 con una spesa totale superiore ai mille miliardi.

E' quanto emerso da un rapporto di Boston Consulting Group presentato questa mattina nell'ambito del convegno "Altagamma consumer and retail insight", che ha anche sottolineato un ritorno di fiducia tra i consumatori nel 2015.

Il lusso per la persona crescerà del 4,7% composto all'anno, guidato da gioielli, orologi e pelletteria mentre il cosiddetto lusso esperienziale (hotel, viaggi) segnerà un incremento medio del 6,7%.

A trainare la crescita saranno i 15 milioni di consumatori 'top luxury' che, pur rappresentando numericamente solo il 4% del totale, nel 2014 hanno speso 220 miliardi.

A livello geografico l'espansione dei consumatori 'top' sarà trainata dagli Stati Uniti, seguiti da Cina, Europa e Medio Oriente.

MILANO PERDE POSIZIONI TRA LE CITTA' DELLO SHOPPING

Nella classifica mondiale delle città dello shopping preferite si evidenziano spostamenti: in particolare, Milano scende dal secondo posto del 2013 al quinto, per poi risalire al quarto nella previsione al 2015 (anche grazie a Expo). New York guadagna due scalini portandosi in seconda posizione (confermata nelle previsioni al 2015), Parigi resta prima e Londra terza.

Nel corso del convegno è stato anche sottolineato come nella prossima decade la crescita del settore del lusso sarà prevalentemente di natura organica (due terzi del totale) e si focalizzerà sul consumatore.   Continua...