Piazza Affari ripiega dopo fiammata, spread giù dopo annuncio QE, volatilità

giovedì 22 gennaio 2015 15:03
 

MILANO, 22 gennaio (Reuters) - I mercati hanno reagito con un iniziale rally e un successivo arretramento, in un contesto di marcata volatilità, all'annuncio del programma di acquisto di asset da parte della Bce.

Dopo una fiammata che l'aveva portato a lambire un rialzo del 3%, l'indice FTSE Mib è tornato sotto i livelli di quando Mario Draghi ha cominciato la conferenza stampa.

Ancora più marcato il movimento delle borse europee, con l'indice FTSEurofirst che da un rialzo di oltre due percentuali ha ridotto i progressi allo 0,4% circa.

Due trader indicano la ripartizione dei rischi di perdite, una concessione alla Germania, come motivo di delusione.

Lo spread Btp/Bund 10 anni è sceso a 114 punti base, per poi risalire in area 118. Il rendimento del decennale è comunque al nuovo minimo storico.

Il cross euro/dollaro è scivolato sino a 1,1542, mentre il franco svizzero ha accelerato nei confronti della valuta unica.

Il futures Bund ha toccato un minimo di seduta a 156.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia