Enel, adesioni a riacquisto bond per 1,429 mld, quota cash 194,36 mln

giovedì 22 gennaio 2015 11:34
 

MILANO, 22 gennaio (Reuters) - Ammontano complessivamente a circa 1,429 miliardi di euro le adesioni all'operazione di riacquisto lanciata da Enel su sei dei suoi bond in circolazione.

E' quanto emerge da calcoli Reuters basati su una nota di Enel Finance International.

L'operazione prevede che a fronte dei titoli consegnati la società paghi ai portatori un mix di cash (secondo percentuali prefissate per ciascuno dei titoli in questione) e nuova carta, attraverso l'emissione e di una nuova obbligazione decennale .

Secondo i calcoli effettuati da Reuters, a fronte dell'importo annunciato di adesioni al riacquisto, la cifra complessiva in cash pagata da Enel sarà di circa 194,366 milioni.

Per il nuovo bond decennale - secondo quanto riferito nei giorni scorsi dal servizio Ifr di Thomson Reuters - è stato fissato un rendimento minimo di 115 punti base sopra il tasso midswap. Il pricing del titolo è atteso oggi.

La cifra che Enel dovrà coprire tramite il nuovo bond sarà pari all'importo nominale complessivo dei titoli consegnati, ricalcolato per i prezzi di riacquisto (fissati ad uno specifico spread su midswap per ciascuno dei sei titoli), da cui andrà sottratta la cifra in cash pagata.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia