Canada, banca centrale taglia tassi, scende valuta e sale borsa

mercoledì 21 gennaio 2015 16:15
 

TORONTO, 21 gennaio (Reuters) - La banca centrale del Canada ha tagliato il tasso di riferimento allo 0,75% dall'1%, facendo riferimento al tracollo dei prezzi dei prodotti petroliferi, al calo dell'inflazione e alle stime sulla crescita.

La BoC scrive che la velocità e l'ampiezza della flessione delle quotazioni del greggio è tale da creare "una incertezza sostanziale" riguardo ai livelli prevedibili dei prezzi, con un impatto sull'outlook economico.

La decisione della banca canadese ha provocato un immediato indebolimento della valuta locale, il dollaro canadese, scesa a 80,52 dollari Usa, mentre alle 16,10 l'indice della borsa di Toronto guadagna oltre un punto percentuale.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia