Gala presenta nuova offerta vincolante per Eems e Solsonica

lunedì 19 gennaio 2015 09:02
 

MILANO, 19 gennaio (Reuters) - Gala Holding ha presentato un'offerta vincolante a Eems e alla sua controllata Solsonica per un'operazione di integrazione industriale subordinata alla presentazione da parte delle due società di ammissione alla procedura di concordato preventivo.

Nella prevista integrazione, spiega una nota congiunta, Eems estinguerà tutte le passività con le risorse provenienti dalla vendita o dalla liquidazione di tutte le proprie attività e "dall'aumento di capitale riservato per un ammontare di 1,570 milioni, a fronte del quale Gala Holding sottoscriverà un numero di azioni pari a nove volte quelle in circolazione divenendone il primo azionista con una quota del 90%".

L'esecuzione del concordato è prevista entro il prossimo 31 agosto, ma "qualora a tale data alcune delle attività di Eems non siano ancora state vendute o liquidate, Gala Holding fornirà un finanziamento per l'importo necessario all'esecuzione del concordato che sarà rimborsato da Eems a Gala Holding non appena le predette attività saranno state liquidate, ovvero non appena Eems sia in grado di finanziarsi autonomamente", aggiunge la nota.

Nella seconda fase, subordinata all'omologazione del concordato e all'aumento di capitale, Eems effettuerà un secondo aumento di capitale riservato a tutti gli azionisti di Gala, da sottoscriversi mediante il conferimneto di azioni Gala.

Per quanto riguarda Solsonica, Gala ha presentato una nuova offerta vincolante per l'affitto e successivo acquisto del ramo d'azienda di proprietà di Solsonica per l'attività di produzione di celle e moduli fotovoltaici nel sito di Cittaducale.

L'offerta prevede inoltre l'annullamento delle azioni Solsonica attualmente in circolazione a seguito dell'azzeramento del patrimonio netto; sottoscrizione di un aumento di capitale sociale di Solsonica per un ammontare massimo di 2,850 milioni di euro, a seguito del quale Gala diventerà, direttamente o indirettamente, azionista unico della stessa Solsonica; esecuzione del concordato preventivo di Solsonica entro il 31 luglio 2016 e saldo e stralcio di tutte le passività.

Gli abbonati Reuters possono leggere i comunicati integrali cliccando su

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia