BORSE EUROPA - Indici in calo in scia Zurigo su rally franco

venerdì 16 gennaio 2015 09:57
 

INDICI                         ORE 9,45    VAR %    CHIUS. 2013
 EUROSTOXX50                    3154,89     -0,08    3019
 FTSEUROFIRST300                1387,2      -0,45    1316,39
 STOXX BANCHE                    181,14     -0,46     194,21
 STOXX OIL&GAS                   275,66     -0,37     335
 STOXX ASSICURAZIONI             257,54     -0,24     228,22
 STOXX AUTO                      521,63      0,18     481,95
 STOXX TLC                       330,61      0,25     297,6
 STOXX TECH                      311,99     -0,32     290,51
 
    16 gennaio (Reuters) - L'azionario europeo apre la seduta in ribasso sulla
scia di Zurigo dopo che ieri la banca centrale svizzera ha sganciato il franco
dall'euro facendo impennare il franco e dando una scossa di avversione al
rischio ai mercati.
    L'indice paneuropeo FTSEurofirst 300 perde mezzo punto percentuale.
Tra le piazze europee, Londra perde lo 0,5%, Francoforte lo
0,4%, Parigi lo 0,2%.
    Alcuni operatori collegano la mossa della banca centrale svizzera
all'imminente 'quantitative easing' della Bce, che dovrebbe innescare flussi in
uscita dall'euro in direzione del franco, situazione in cui sarebbe stato più
difficile difendere la soglia di 1,20.
    
    Tra i titoli in evidenza oggi:        
    Il produttore di orologi Swatch perde il 5% e la banca
d'investimento Julius Baer l'8% guidando i ribassi a Zurigo,
che cede il 4%. L'apprezzamento del franco renderà meno convenienti le
esportazioni elevetiche e potrebbe ripercuotersi sugli utili delle società
finanziarie.    
    BP avanza di quasi il 2%. Il colosso dell'energia dovrà versare una
sanzione massima di 13,7 miliardi di dollari per il disastro ecologico nel Golfo
del Messico, diversi miliardi in meno di quanto prefigurato in precedenza.
    La catena di supermercati francese Carrefour guadagna l'1,2% dopo
aver comunicato una crescita delle vendite nel quarto trimestre del 2014, grazie
soprattutto ai risultati in Francia, Spagna e Brasile.
    
    
    Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news
anche su www.twitter.com/reuters_italia