Saipem in calo dopo buona apertura, rischi legati a indagine Algeria

giovedì 15 gennaio 2015 11:20
 

MILANO, 15 gennaio (Reuters) - Saipem è in netto ribasso dopo la buona apertura, a causa delle incertezze sul futuro della società, dopo la chiusura dell'inchiesta della magistratura.

Ieri la procura di Milano ha depositato l'atto di chiusura indagini nell'ambito dell'inchiesta su presunte tangenti in Algeria, dove si ipotizza anche la frode fiscale.

Equita ritiene che le indagini siano un potenziale rischio e ipotizza una multa da 500 milioni.

"La realtà è che c'è molta incertezza sul titolo", dice un trader. "E' un insieme di cose, il prezzo del greggio sui minimi, l'ipotesi di un aumento di capitale e ora anche la chiusura dell'indagine e i potenziali rischi collegati".

Alle 11,20 Saipem è in calo del 2,5% a 7,2750 dopo un massimo a 7,65 euro, segnato nei primi minuti di scambi.

Il titolo è rimasto in asta di volatilità per alcuni minuti.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia