January 14, 2015 / 7:53 AM / 3 years ago

BORSE ASIA-PACIFICO - Ribassi diffusi, pesa crollo rame, petrolio

3 IN. DI LETTURA

INDICE                        ORE  8,35    VAR %    CHIUS. 2014
 ASIA-PAC.                     467,65       -0,62    467,23
 TOKYO                         16.795,96    -1,71    17.450,77
 HONG KONG                     24.145,10    -0,29    23.605,04
 SINGAPORE                     3.330,88     -0,30    3.365,15
 TAIWAN                        9.180,23     -0,56    9.307,26
 SEUL                          1.913,66     -0,18    1.915,59
 SHANGHAI COMP                 3.223,25     -0,37    3.234,68
 SYDNEY                        5.353,60     -0,95    5.411,02
 MUMBAI                        27.255,55    -0,62    27.499,42
 
    14 gennaio (Reuters) - L'azionario dell'area Asia-Pacifico è in ribasso dopo
il forte calo del prezzo del rame che si è sommato alla flessione del prezzo del
greggio alimentando le preoccupazioni per l'andamento dell'economia globale.
    Intorno alle 8,30 italiane, l'indice Msci dell'area Asia-Pacifico
, che non comprende Tokyo, arretra dello 0,6% a 467,54 punti ,
mentre la Borsa giapponese ha perso l'1,7%.
    I future sul rame sono crollati del 6,2% a 5,499 dollari alla tonnellata,
una flessione innascata dai sistemi automatici di stop loss. L'andamento dei
metalli è considerato un barometro della domanda dell'industria e quindi la
flessione ha dato ancora maggiore sostanza alla previsione della Banca Mondiale
che ha tagliato le stime di crescita globale per il 2015 per l'andamento delle
economie nella zona euro, in Giappone e in alcune importanti aree emergenti.
    SHANGHAI  ha chiuso in calo dello 0,4% ribaltando una seduta che
aveva visto i rialzi di alcuni bancari con gli investitori che hanno venduto
titoli manifatturieri.
    Tra i più trattati a Shanghai, Bank Of China è salita del 3,6%,
mentre a Shenzhen, BOE Technology ha perso il 2,5%.
    La borsa di HONG KONG arretra dello 0,3% con Prada in calo
dell'1,4. 
    SEUL ha chiuso in ribasso con l'indice Kospi in flessione dello
0,18% e lo won coreano che ha toccato un massimo da 10 settimane sul dollaro
sulla scia della forza dello yen.
    TAIWAN è terminata in flessione dello 0,6% mentre la borsa
australiana ha perso quasi l'1% risentendo della caduta dei prezzi delle materie
prime, con i titoli minerari che hanno lasciato sul terreno circa il 2,5%.
    
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below