Ferrari, produzione sarà sempre inferiore a domanda - Marchionne

lunedì 12 gennaio 2015 16:21
 

MILANO, 12 gennaio (Reuters) - Ferrari, gruppo Fiat-Chrysler (Fca) , rimarrà fedele alla sua politica di manentere l'offerta di auto inferiore alla domanda.

Ripeto quello che diceva Enzo Ferrari, ha detto il presidente della casa di Maranello, Sergio Marchionne, "ne venderemo sempre una in meno di quello che vuole il mercato".

Vogliamo "tenere l'offerta sotto il livello della domanda", ha aggiunto nella conferenza stampa al salone dell'auto di Detroit, trasmessa da RaiNews24.

Da tempo il mercato ipotizza un aumento della produzione a 10.000 veicoli dagli attuali 7.000. La casa di Maranello ha detto in diverse occasioni che un aumento dei volumi è possibile ma solo in presenza di un aumento stabile della domanda, grazie alla diffusione del marchio su nuovi mercati.

Marchionne non ha voluto fare commenti sulla valutazione della società, limitandosi a dire che "sarà coerente con l'esclusività del marchio".

Fca ha annunciato il piano per scorporare Ferrari, nell'ambito di un'operazione che prevede il collocamento in borsa del 10% del capitale e il passaggio del controllo della casa di Maranello a Exor, holding di controllo Fca.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano

Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia