Borsa Milano passa in negativo dopo apertura in calo Wall Street

lunedì 12 gennaio 2015 16:11
 

MILANO, 12 gennaio (Reuters) - Piazza Affari annulla i guadagni e passa in negativo sulla scia di Wall Street, zavorrata dai titoli del comparto energetico.

Il settore risente dell'ulteriore discesa dei prezzi del greggio, con il Brent che poco fa è sceso sotto i 48 dollari al barile per la prima volta da aprile 2009.

Alle 16,05 l'indice FTSE Mib cede lo 0,36%, l'Allshare lo 0,39%. Volumi per 1,5 miliardi di euro.

SAIPEM è ancora in asta di volatilità, dopo aver segnato un ribasso del 10%. Il titolo risente della discesa del greggio, del taglio da parte di alcuni broker e del profit warning di Lamprell.

ENI perde l'1,2%.

TENARIS è entrata in asta di volatilità dopo un ribasso del 3,93%.

Prevalentemente negativi i bancari e in particolare le popolari, con BANCO POPOLARE che è arrivato a cedere il 3,85% prima di entrare in asta. INTESA SANPAOLO resta vicina alla parità, così UNICREDIT.

  Continua...