PUNTO 5-Unicredit colloca bond 2020 a tasso variabile per 1 mld

lunedì 12 gennaio 2015 18:19
 

(Aggiunge spaccato investitori istituzionali a quinto paragrafo)

MILANO, 12 gennaio (Reuters) - Unicredit sfrutta le buone condizioni di mercato e colloca oggi un'obbligazione senior unsecured a tasso variabile, con scadenza febbraio 2020, per un miliardo di euro a fronte di richieste per oltre 1,4 miliardi.

Secondo quanto riferito dai lead manager dell'operazione, e poi confermato da una nota della società, il bond - scadenza 19 febbraio 2020 e cedola pari a 100 punti base sopra l'euribor a 3 mesi - è stato prezzato a reoffer 99,750, per un rendimento di 105 pb sopra l'euribor trimestrale. Ai tassi odierni il rendimento è pari all'1,12%.

"L'operazione di oggi è stata realizzata per sfruttare opportunisticamente una finestra di mercato, utilizzando un mix di formato (Floater) / scadenza (5 anni) in grado di bilanciare l'ottimizzazione del costo di funding e la richiesta del mercato" commenta Waleed El Amir, head strategic funding di Unicredit.

L'operazione, la prima della banca nel 2015 sul mercato dei bond, è stata gestita da Jp Morgan, Mediobanca, Nomura, Ubs e Unicredit Bank AG. La banca ha rating Baa2 per Moody's, BBB- per S&P e BBB+ per Fitch.

Una nota della società comunica che l'operazione ha visto la partecipazione di oltre 140 investitori istituzionali con ordini totali per circa 1,5 miliardi di euro così ripartiti: fondi (54%), banche (34%) e societ assicurative (10%); Italia (30%), Francia (23%), Spagna/Portogallo (19%), UK/Irlanda (13%) e Germania/Austria (9%).

Nel 2015 sono in scadenza per UniCredit tre operazioni pubbliche di bond senior per circa 4 miliardi di euro e un'operazione di covered bond per 1,25 miliardi di euro. "Al momento riteniamo che le nuove emissioni per queste due tipologie di strumenti, inclusa quella odierna, nel corso dell'anno dovrebbero compensare complessivamente l'ammontare in scadenza" spiega il responsabile del funding della banca.

(Giulio Piovaccari)

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia