Eni, accordo concessione per nuovo blocco esplorativo in deserto Egitto

venerdì 9 gennaio 2015 10:24
 

MILANO, 9 gennaio (Reuters) - Eni ha firmato un nuovo concession agreement per operare nel blocco Southwest Melehia, nel deserto occidentale egiziano, nell'ambito del bid round internazionale competitivo Egyptian General Petroleum Corporation 2013, secondo un comunicato.

Southwest Melehia è operato da Eni attraverso la sua controllata Ieoc, che ne detiene il 100%. Il blocco copre un'area di 2.058 chilometri quadrati e si trova immediatamente a sud della licenza di sviluppo e produzione di Meleiha, operata da Agiba, società paritetica tra IEOC e EGPC che gestisce le operazioni di Eni nel deserto occidentale.

La major italiana ritiene che l'acquisizione di questo nuovo asset contribuisca, insieme ai successi esplorativi a olio a grandi profondità ottenuti in quest'area negli ultimi 2 anni, a consolidare ulteriormente la posizione di Eni in Egitto.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia