BORSE EUROPA - Rialzi spinti da valutazioni Fed su tassi e Tesco

giovedì 8 gennaio 2015 10:27
 

INDICI                           ORE 10,20   VAR %    CHIUS. 2014
 EUROSTOXX50                      3070,23     1,44     3146,43
 FTSEUROFIRST300                  1347,84     1,33     1368,52
 STOXX BANCHE                     182,88      1,34     188,77
 STOXX OIL&GAS                    276,63      1,17     284,47
 STOXX ASSICURAZIONI              246,8       1,07     250,55
 STOXX AUTO                       491,81      1,34     501,31
 STOXX TLC                        314,15      1,19     320,05
 STOXX TECH                       302,69      0,48     312,18
    LONDRA, 8 gennaio (Reuters) - L'azionario europeo è partito oggi in deciso
rialzo sulla scia dei segni positivi delle borse Usa e asiatiche, con le azioni
delle società della grande distribuzione in buon denaro e dopo che le minute
della riunione della Fed hanno rassicurato gli investitori che la banca centrale
americana non ha fretta di alzare i tassi.
    Le azioni della maggiore catena di supermercati britannica Tesco 
salgono del 5%, il miglior titolo del paniere europeo FTSEurofirst 300,
dopo che la società ha annunciato l'intenzione di cedere asset e di tagliare
costi per centinaia di milioni di sterline per sostenere prezzi più bassi nei
negozi. 
    Il mercato ha anche tratto spunti positivi dalle minute della Fed. La banca
centrale Usa ha confermato che inizierà a rialzare i tassi più avanti nell'anno,
ma dirigenti della banca hanno detto che potrebbero essere "pazienti" nel
decidere quando iniziare questo processo.
    L'indice FTSEurofirst 300 è in rialzo dell'1,2% a 1.344,26 punti grazie al
rialzo dell'1,4% nello STOXX Europe 600 Retail.
    Anche Standard Chartered è in chiaro progresso del 2,1%. La banca
sta chiudendo la maggior parte delle sue attività sull'azionario e sta tagliando
4.000 addetti per ridurre in modo deciso i costi e tentare il rilancio, secondo
un memo visto da Reuters. 
    Tra le singole piazze, alle 10,15, Francoforte sale dell'1,24%,
Parigi +1,71%, Londra +1,2%.
    Tra gli altri titoli in evidenza oggi:
    Marks & Spencer è in netto calo dopo aver mancato i target sulle
vendite di Natale, a causa di problemi legati alle consegne nel suo business
online.
    Howden Joinery, produttore di cucine componibili, ha toccato i suoi
massimi dopo ave ralzato le sue aspettative di profitto per la seconda volta in
soli due mesi.
    
    Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia