Libia, Turkish Airlines sospende voli per timori sicurezza

martedì 6 gennaio 2015 09:33
 

ISTANBUL, 6 gennaio (Reuters) - Turkish Airlines, l'ultima compagnia aerea presente in Libia, oggi ha annunciato la sospensione dei voli verso il Paese nordafricano a causa dei crescenti timori legati alla sicurezza.

La compagnia di bandiera turca ha sospeso ieri i voli per Misurata, e oggi ha fatto sapere che non volerà più verso le altre destinazioni libiche, cioè Bengasi, Tripoli e Saba.

Tre anni dopo la caduta di Muammar Gheddafi, la Libia è al centro di una violenta lotta di potere tra due fazioni rivali di ex ribelli che hanno dato vita a governi rivali, entrambi i quali rivendicano legittimità e controllo sulle importanti risorse petrolifere.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Libia, Turkish Airlines sospende voli per timori sicurezza | Notizie | Società Estere | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    20,188.02
    +0.10%
  • FTSE Italia All-Share Index
    22,269.88
    +0.14%
  • Euronext 100
    969.01
    -0.22%