Germania non ha cambiato idea su uscita Grecia da euro - portavoce Merkel

lunedì 5 gennaio 2015 12:45
 

BERLINO, 5 gennaio (Reuters) - Il portavoce del cancelliere tedesco Angela Merkel ha dichiarato che il governo non ha cambiato la propria posizione sulla desiderabilità di un'uscita della Grecia della zona euro, affermando che la politica da sempre perseguìta è stata quella di stabilizzare il blocco senza perdere nessuno dei suo membri.

"Lo scopo è sempre stato quello di stabilizzare la zona euro con tutti i suoi membri, Grecia compresa", ha dichiarato Steffen Seibert, nel consueto briefing con i giornalisti, dopo le indiscrezioni stampa del weekend, secondo cui nel governo tedesco sarebbe maturata la convizione della capacità della zona euro di resistere a un'uscita di Atene dalla valuta unica.

"La nostra posizione non cambia. Spero di essere stato chiaro", ha aggiunto Seibert, che non ha voluto fare commenti rispetto ad eventuali nuove misure di stimolo della Banca centrale europea.

"La Bce agisce nell'ambito del suo mandato, e i governi della zona euro agiscono politicamente. Sono due aree differenti e non commentiamo l'uno il lavoro dell'altro. Non faremo commenti sulle misure della Bce", ha replicato Seibert a chi gli chiedeva se la Germania sosterrebbe un eventuale piano di quantitative easing.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia