Wall Street - Stocks to watch del 30 dicembre

martedì 30 dicembre 2014 13:57
 

NEW YORK, 30 dicembre (Reuters) - I futures sull'azionario Usa indicano un avvio in lieve terreno negativo a Wall Street con volumi attesi bassi per l'assenza di molti operatori in vacanza, elemento che potrebbe tuttavia aumentare la volatilità.

Il settore energetico potrebbe continuare a soffrire la nuova discesa dei prezzi del petrolio che oggi hanno toccato i minimi degli ultimi cinque anni e mezzo.

Nonostante le ultime sedute dell'anno fiacche i principali indici della borsa statunitense si avviano comunque a chiudere un anno di solidi guadagni grazie al miglioramento dei dati macro e all'impegno della Fed di assumere un atteggiamento "paziente" rispetto alle prospettive di aumento dei tassi di interesse.

Ieri l'indice S&P 500 ha rinfrescato i nuovi record storici, mettendo a segno la la 53esima chiusura sui massimi dell'anno.

Sia l'indice S&P che il Nasdaq si apprestano a chiudere l'ottavo trimestre consecutivo di guadagni, il periodo più lungo dal 1998 per il primo indice e dal 1996 per il secondo.

Per questi due benchmark il 2014 sarà il terzo anno consecutivo positivo, con l'S&P che ad oggi è in rialzo del 13% e il Nasdaq del 15%. Il Dow ha guadagnato l'8,8% in quello che sarà il sesto anno consecutivo in rialzo.

Tra i pochi spunti attesi per oggi, i dati macro sulla fiducia dei consumatori e l'indice Case Shiller sui prezzi del settore immobiliare.

Alle 13,45, ora italiana, il futures Dow Jones cede lo 0,09%, quello sullo S&P 500 lo 0,17%, quello sul Nasdaq lo 0,13%.

Sull'obbligazionario i treasuries decennali guadagnano 4/32, rendimento 2,19%, mentre i trentennali avanzano di 10/32, rendimento il 2,762%.   Continua...