PUNTO 1-Eems, Gala presenta unica offerta vincolante per controllata Solsonica

lunedì 29 dicembre 2014 17:31
 

(aggiunge dettagli da comunicato Eems)

MILANO, 29 dicembre (Reuters) - Il gruppo Gala ha presentato a Solsonica, società del gruppo Eems in procinto di presentare domanda definitiva di ammissione alla procedura di concordato preventivo, analogamente alla propria controllante Eems Italia, un'offerta per diventare socio unico attraverso un aumento di capitale.

Lo annuncia una nota aggiungendo che la proposta include l'affitto e successivo acquisto del ramo d'azienda di Solsonica dedicato all'attività di produzione di celle e moduli fotovoltaici nel sito di Cittaducale (Rieti) e l'esecuzione al concordato preventivo di Solsonica entro il 31 luglio 2016, con saldo e stralcio di tutte le passività.

In particolare, l'impegno di Gala di procedere all'acquisto del ramo d'azienda e al successivo aumento di capitale di Solsonica è subordinato alla definitiva omologa del concordato preventivo di Solsonica con provvedimento non più soggetto ad alcun reclamo, impugnazione o rimedio impugnatorio.

"L'ammontare dell'aumento di capitale... non viene indicato in considerazione della presenza di altri offerenti nell'ambito della procedura di concordato", sottolinea il comunicato.

Gala ha dichiarato infine che presenta tutti i requisiti per "preservare, per quanto possibile, i livelli occupazionali nella provincia di Rieti, anche in considerazione della rilevanza del Gruppo Eems per il tessuto economico e sociale della medesima provincia".

L'offerta si inserisce nel più ampio progetto di integrazione tra il gruppo Eems e Gala, illustrato il 19 novembre scorso, sottolinea una nota Eems diffusa nel pomeriggio.

Il cda di Solsonica - prosegue la nota - "in data odierna ha preso atto che tale offerta risulta l'unica vincolante tra le manifestazioni di interesse ricevute e pertando provvederà alla elaborazione di un piano di concordato in linea con i termini e le condizioni della suddetta offerta al fine di procedere con il deposito della proposta concordataria nei termini previsti".

  Continua...