Tiscali sale del 21% e va in asta dopo accordo su debito

lunedì 29 dicembre 2014 10:07
 

MILANO, 29 dicembre (Reuters) - Tiscali riesce finalmente a fare prezzo ma finisce subito in asta di volatilità per eccesso di rialzo dopo l'accordo raggiunto con i creditori per la ristrutturazione del debito.

Il titolo ha aperto a 0,0548 euro ed è salito fino a 0,0575 euro, pari a un rialzo del 21,31%, per poi andare in asta.

Il 24 dicembre la società di tlc ha annunciato la firma dell'accordo finale per la ristrutturazione di 140 milioni di debiti bancari. L'operazione prevede, tra l'altro, un aumento di capitale da 42 milioni - circa la metà della sua capitalizzazione - che sarà sottoscritto da Societe Generale .

Il Sole sabato ricordava che nella ricapitalizzazione del 2004 la banca francese aveva poi dismesso la sua partecipazione nel giro di due settimane.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia