PUNTO 1-Tesoro punta ad allungamento debito in 2015, valuta emissioni dlr

martedì 23 dicembre 2014 13:10
 

* Possibile riduzione emissioni 3 e 5 anni in segmento Btp

* Ricorso a Bot "leggermente più pronunciato" in 2015

* Scadenza Btp Italia potrebbe salire sopra 6 anni

* Tesoro riconsidera finestra istituzionali in Btp Italia (Aggiunge dettagli)

MILANO, 23 dicembre (Reuters) - Il Tesoro punta ad un allungamento della vita media del debito pubblico nel corso del 2015, anno che vedrà anche il lancio di almeno un nuovo Btp Italia, nonché la possibilità di un ritorno ad emissioni in dollari.

È quanto comunica il Tesoro nelle Linee guida della gestione del debito per il 2015.

"Dopo un anno in cui la vita media del debito (...) ha sostanzialmente terminato la sua discesa, nel 2015 l'obiettivo è di incrementarla" si legge nel documento che, a tal fine, indica una possibile riduzione nel segmento dei Btp delle emissioni a 3 e 5 anni.

Il 2015 vedrà comunque una "presenza significativa" sul mercato monetario, in particolare sui Bot, con volumi di emissione che dovrebbero portare ad uno stock simile a quello di fine 2014: dopo che quest'anno lo stock di Bot è stato ridotto di oltre 15 miliardi, "nel 2015 il ricorso agli strumenti a breve termine potrà essere leggermente più pronunciato, anche per via delle maggiori scadenze a medio-lungo termine che caratterizzano l'anno".

  Continua...