PUNTO 1-Risparmio gestito incassa altri 9,17 mld a novembre, quasi 120 mld in 2014

martedì 23 dicembre 2014 12:47
 

* Bilancio fondi aperti da gennaio è il migliore in 14 anni

* Con 2,7 mld Intesa SP fa quasi un terzo della raccolta sistema (Aggiunge dettagli, commenti)

MILANO, 23 dicembre (Reuters) - L'industria del risparmio gestito in Italia continua a vedere sottoscrizioni a novembre, portando il bilancio da inizio anno a poco meno di 120 miliardi, per un patrimonio di 1.563,5 miliardi.

Dei 9,17 miliardi di risorse affluite nel sistema, secondo il consueto aggiornamento provvisorio a cura di Assogestioni, 5,3 miliardi sono andati sui fondi e 3,8 sui mandati.

Il saldo della raccolta da gennaio ad oggi dei fondi aperti, pari a 81,4 miliardi di euro, rappresenta il miglior risultato degli ultimi 14 anni, secondo l'associazione di categoria.

Per Matteo Serio, direttore commerciale di AcomeA, "il momento d'oro del risparmio gestito potrà proseguire se la distribuzione favorirà il passaggio degli investimenti delle famiglie italiane dal risparmio amministrato che non rende più quasi nulla al risparmio gestito", ha detto. Inoltre, quest'ultimo "rappresenta anche l'unica alternativa di diversificazione e di rendimento per gli investitori, oltre che l'unica opzione per le banche di avere un business solido e profittevole", ha aggiunto.

Un rischio per la credibilità del sistema, secondo Serio, arriva tuttavia da prodotti come i cosiddetti "fondi a finestra di collocamento" che "promettono rendimenti fuori mercato" e che sono "fondi con rimborso programmato del capitale che poi effettuano uno switch automatico su un altro tipo di fondo alla scadenza. E' il trionfo dell'opacità", afferma.

PIU' GETTONATI FLESSIBILI E OBBLIGAZIONARI   Continua...