RPT-Risparmio gestito incassa altri 9,17 mld a novembre, quasi 120 mld in 2014

martedì 23 dicembre 2014 11:08
 

MILANO, 23 dicembre (Reuters) - L'industria del risparmio gestito in Italia continua a vedere sottoscrizioni a novembre, portando il bilancio da inizio anno a poco meno di 120 miliardi per un patrimonio di 1.563,5 miliardi.

Dei 9,17 miliardi di risorse affluite nel sistema, secondo il consueto aggiornamento provvisorio a cura di Assogestioni, 5,3 miliardi sono andati sui fondi e 3,8 sui mandati.

Il gruppo Intesa Sanpaolo, da solo, ha fatto quasi un terzo circa degli afflussi complessivi con una raccolta per 2,8 miliardi circa realizzata principalmente da Eurizon Capital.

Il secondo gruppo per raccolta il mese scorso è stato un gruppo estero, JP Morgan AM, con sottoscrizioni per 502 milioni.

Lo spaccato della tipologia dei fondi conferma la predilezione per i flessibili (+2,8 miliardi) e per gli obbligazionari (1,9 miliardi), con sottoscrizioni anche per bilanciati (885 milioni) e azionari (440 milioni). Riscatti su monetari (-708 milioni) ed hedge (-14 milioni).

I fondi di diritto estero continuano a superare, per raccolta, quelli domiciliati in Italia; anche se il divario fra i due è andato progressivamente riducendosi. A novembre i primi vedono affluire 3,7 miliardi a fronte dei circa 1,62 miliardi dei fondi tricolore. Da inizio anno gli esteri sono in nero per quasi 50 miliardi e quelli domestici per 31,5 miliardi.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia