PUNTO 1-Club Med, cinese Fosun alza offerta a 24,6 euro/azione

venerdì 19 dicembre 2014 11:02
 

(Aggiunge termine per controfferta, ripresa quotazione Club Med)

PARIGI, 19 dicembre (Reuters) - La conglomerata cinese Fosun , attraverso Gaillon II, ha alzato l'offerta per Club Mediterranee a 24,60 euro per azione, superando quella concorrente di Andrea Bonomi, che avrà tempo fino al 7 gennaio per decidere se rilanciare.

Nella battaglia a colpi di Opa per la conquista del gruppo turistico francese, la nuova offerta di Fosun è più alta di 60 centesimi rispetto ai 24 euro per azione (rivista al rialzo da 23 euro) proposti da Global Resort di Andrea Bonomi, e valuta Club Med 939 milioni.

Come nella precedente offerta, Fosun ha la maggioranza nel veicolo Gaillon II, che raccoglie anche il tour operator cinese U-Tour, la compagnia d'assicurazione portoghese Fidelidade, divisione di Fosun, i fondi Ardian e il management di Club Med.

L'industriale Nelson Tanure potrebbe prendere una partecipazione fino al 20% del capitale di Gaillon II.

Gaillon Invest ha inoltre annunciato che potrebbe prendere in considerazione il delisting del titolo dall'Euronext di Parigi, mentre in precedenza aveva detto di voler mantenere quotato il titolo.

Nelson Tanure aveva dichiarato alla stampa che Fosun voleva quotare il gruppo anche ad Hong Kong e in Brasile.

Attaccati da Bonomi per le strategie di sviluppo molto focalizzate sui paesi emergenti, principalmente in Cina e in Brasile, Gaillon ha spiegato che "il gruppo continuerà a investire in Francia, primo mercato di Club Mediterranee, per continuare a guadagnare quote di mercato".

L'autorità dei mercati finanziari (AMF) ha quindi reso noto che il termine ultimo per Bonomi per presentare un'eventuale controfferta sono le 18 del 7 gennaio prossimo.   Continua...