BORSE ASIA-PACIFICO - Per indici maggior rialzo da 15 mesi

venerdì 19 dicembre 2014 08:41
 

INDICE                        ORE  8,29    VAR %    CHIUS. 2013
 ASIA-PAC.                     460,41       1,60     468,16
 TOKYO                         17.621,40    2,39     16.291,31
 HONG KONG                     23.130,35    1,31     22.656,92
 SINGAPORE                     3.279,29     1,10     3.167,43
 TAIWAN                        8.999,52     1,36     8.611,51
 SEUL                          1.929,98     1,71     2.011,34
 SHANGHAI COMP                 3.109,69     1,71     2.115,98
 SYDNEY                        5.338,65     2,45     5.352,21
 MUMBAI                        27.435,28    1,14     21.170,68
    
    19 dicembre (Reuters) - Le borse dell'area Asia-Pacifico registrano oggi il
rialzo giornaliero maggiore da almeno 15 mesi, dopo l'ennesima seduta record a
Wall Street grazie all'annuncio della Fed sui tempi più dilatati per l'aumento
dei tassi d'interesse.
    I guadagni sono fioccati anche se il petrolio resta sotto pressione,
circsotanza che induce a pensare che gli investitori siano convinti che un basso
prezzo del greggio, con un aumento del potere d'acquisto, abbia un effetto
positivo.
    L'indice giapponese Nikkei ha segnato per il secondo giorno consecutivo un
rialzo superiore al 2%.
    Intorno alle 8,30 italiane l'indice Msci dell'area Asia-Pacifico
, che non comprende Tokyo, guadagna l'1,6% a 460,41 punti. 
    "La propensione al rischio sta chiudendo la settimana su una nota più forte,
dopo un avvio difficile", dicono gli analisti di Barclays. "Le attese di mercato
per il quantitative easing da parte della Bce si aggiungono al messaggio
positivo della Fed sulla crescita Usa e la stabilizzazione in Russia".
    Oggi la Banca del Giappone ha deciso di non modificare la propria massiccia
politica di stimolo e ha dato una lettura più positiva delle prospettive
dell'economia, esprimendo fiducia nella capacità del Sol Levante di superare la
turbolenza dei mercati globali e la crisi finanziaria in Russia.
    SYDNEY ha chiuso in rialzo del 2,45%, il risultato giornaliero
migliore dal luglio 2013. A livello settimanale, l'indice S&P/ASX200 ha
guadagnato il 2,3%, dato migliore dal otto settimane. 
    SHANGHAI guadagna l'1,7%, con il settore del carbone e del petrolio
che guida il rialzo. I titoli di China State Construction Engineering, GD Power
Development registrano incrementi del 10% circa, mentre China Shipbuilding
Industry guadagna quasi il 6%. HONG KONG sale dell'1,3%. Prada 
in controtendenza, perde lo 0,23%.
    Anche SEUL risente in positivo (+1,7%) delle ultime parole della
Federal Reserve, invertendo la serie negativa di quattro sedute di fila.
    Chiusura positiva anche per TAIWAN e MUMBAI. In India il
settore del carbone risente del nuovo quadro normativo proposto dal governo
sulle aste.
    
    
Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top news anche su
www.twitter.com/reuters_italia