Sintonia, patto parasociale non sarà rinnovato

giovedì 18 dicembre 2014 18:06
 

MILANO, 18 dicembre (Reuters) - Gli azionisti di Sintonia hanno oggi comunicato la propria intenzione di non rinnovare la loro partecipazione al patto parasociale relativo alla medesima società datato 21 giugno 2012.

Ne dà notizia un comunicato.

Nei prossimi mesi sarà avviata la procedura per una scissione parziale di Sintonia, ad esito della quale una quota delle attività e delle passività di Sintonia sarà assegnata a tre beneficiarie interamente possedute (una per ciascuno) dagli azionisti di Sintonia diversi da Edizione, in modo tale che il valore del patrimonio netto di ciascuna beneficiaria sia pari al pro-quota del patrimonio netto attribuibile ai rispettivi azionisti di Sintonia.

Edizione, spiega la nota, rimarrà invece azionista unico di Sintonia post-scissione. In particolare, a ciascuna beneficiaria verrà assegnata una porzione della partecipazione di Sintonia in Atlantia, pari attualmente al 45,56%.

E' previsto che l'operazione di scissione sarà efficace entro il mese di giugno 2015.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia