Lucchini ha chiesto a governo di vendere anche impianti di Lecco

mercoledì 17 dicembre 2014 18:44
 

LONDRA, 17 dicembre (Reuters) - Il gruppo Lucchini, in amministrazione controllata, ha chiesto al governo italiano di poter vendere i propri impianti di Lecco a Duferco e Feralpi, due società siderurgiche.

Lo riferisce lo stesso gruppo Lucchini, già contrllato dai russi di Severstal prima di essere avviato alla procedura concorsuale nel 2012.

Il 2 dicembre il governo italiano ha dato il via libera all'acquisto da parte degli algerini di Cevital di altri impianti del gruppo a Piombino.

Una fonte industrale ha detto a Reuters che il governo italiano non si opporrà alla nuova cessione.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Lucchini ha chiesto a governo di vendere anche impianti di Lecco | Notizie | Società Estere | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    19,358.10
    +0.32%
  • FTSE Italia All-Share Index
    21,150.43
    +0.30%
  • Euronext 100
    933.50
    +0.07%