Emirates potrà continuare a volare Milano/New York-Consiglio Stato

mercoledì 17 dicembre 2014 18:15
 

ROMA, 17 dicembre (Reuters) - Emirates potrà incrementare la frequenza dei voli sulle rotte Dubai-Milano, Dubai-Roma, Dubai-Venezia, già servite dalla predetta compagnia, e di fruire delle sette nuove frequenze concessele sulla nuova rotta Dubai-Milano-New York.

Lo riferisce il Consiglio di Stato che oggi con due diverse sentenze ha annullato due decisioni di segno opposto del Tar che aveva accolto due ricorsi di Assoaereo, l'Associazione nazionale vettori e operatori del trasporto aereo, e di Alitalia Compagnia aerea italiana che lamentavano violazioni di norme comunitarie.

Il Consiglio di Stato a novembre aveva già sospeso l'esecuzione delle sentenze del Tar: "Ora, con l'accoglimento degli appelli, Emirates potrà continuare a esercitare le tratte aeree fino alla scadenza dell'autorizzazione concessale".

Il Consiglio di Stato "ha ritenuto che l'attività di Emirates potesse proseguire, in quanto autorizzata in conformità della legge vigente, il decreto legge 185/2008, meglio noto come decreto salva Malpensa, emanata proprio in vista del rilancio commerciale dello scalo, e in mancanza di contrasto con la disciplina comunitaria sulla negoziazione degli accordi internazionali sul traffico aereo".

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia