BORSE ASIA-PACIFICO - Indici in rialzo su rimbalzo Wall Street, Fed

giovedì 18 dicembre 2014 08:40
 

INDICE                        ORE  8,30    VAR %    CHIUS. 2013
 ASIA-PAC.                        452,20     0,63       468,16
 TOKYO                         17.210,05     2,32    16.291,31
 HONG KONG                     22.766,37     0,80    22.656,92
 SINGAPORE                      3.239,92     0,39     3.167,43
 TAIWAN                         8.878,63     0,57     8.611,51
 SEUL                           1.897,50    -0,14     2.011,34
 SHANGHAI COMP                  3.057,88    -0,10     2.115,98
 SYDNEY                         5.210,78     0,95     5.352,21
 MUMBAI                        27.007,97     1,12    21.170,68
   
    18 dicembre (Reuters) - Le borse dell'area Asia-Pacifico sono in rialzo
sulla scia di Wall Street, che ha registrato la migliore seduta dell'anno dopo
che la Federal Reserve ha espresso fiducia nell'economia e ha promesso che sarà
"paziente" nel mettere fine alla politica di stimolo.
    Il nervosismo degli ultimi giorni si è calmato anche grazie al fatto che la
Russia è riuscita a stabilizzare il rublo, almeno per il momento, e che la
discesa dei prezzi del greggio si è fermata. Al calare dell'avversione al
rischio, sono saliti i rendimenti dei bond Usa e il dollaro ha recuperato
terreno.
    Intorno alle 8,30 italiane l'indice Msci dell'area Asia-Pacifico
, che non comprende Tokyo, guadagna lo 0,63%. L'indice giapponese
Nikkei ha chiuso a +2,3%, migliore risultato da sei settimane e mezzo.
    SHANGHAI, in controtrend, ha chiuso in calo dello 0,1% in attesa di
nuove quotazioni, dopo il rialzo degli indici negli ultimi sei giorni. Giù i
titoli finanziari, ma una boccata d'ossigeno arriva dal settore ferroviario,
dopo che ieri la Cina ha firmato un accordo per la costruzione di collegamenti
ferroviari tra Belgrado e Budapest entro la metà del 2015.
    Sale invece HONG KONG sulla scia di Wall Street. Prada 
guadagna l'1,37%.
    SEUL ha chiuso in leggero calo sulle vendite da parte degli
stranieri. Rally del 6,6% per Cheil Industries, con il titolo che ha
raddoppiato il prezzo di quotazione nella giornata del debutto sul mercato,
migliore Ipo sudcoreana in quattro anni.
    Chiusura positiva per TAIWAN.
    MUMBAI guadagna oltre l'1%: fa la sua parte la speranza di una
riforma fiscale. Guidano il rialzo le blue-chip: ICICI Bank sale del
2,8% e Larsen and Toubro dell'1,7%.
    SYDNEY ha chiuso in rialzo dell'1%, in linea coi mercati globali.
    
    Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news
anche su www.twitter.com/reuters_italia