Russia, rigida regolazione mercato valutario non è necessaria - Medvedev

mercoledì 17 dicembre 2014 12:13
 

MOSCA, 17 dicembre (Reuters) - Il primo ministro russo, Dmitry Medvedev, ha detto che una regolamentazione rigida degli scambi sulle valute non è necessaria e ha chiesto un'azione basata sui meccanismi di mercato, riporta l'agenzia di stampa Interfax.

Medvedev sta tenendo un incontro con i responsabili dei giganti dell'energia Rosneft e Gazprom e con il governatore della banca centrale, Elvira Nabiullina.

La banca centrale, inoltre, ha fatto sapere oggi che sta indagando su una eventuale manipolazione del mercato valutario, precisando che non sta discutendo l'introduzione di un meccanismo per sospendere il trading sul mercato valutario in caso di violente oscillazioni dei tassi di cambio.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia