Borsa Usa sbanda a metà seduta ma tiene in positivo, occhi sulla Russia

martedì 16 dicembre 2014 19:56
 

NEW YORK, 16 dicembre (Reuters) - L'azionario Usa sbanda a metà seduta ma per il momento tiene in territorio positivo sostenuto dal rimbalzo degli energetici e dall'aspettativa che la Fed sarà abbastanza cauta nella rimozione del suo sostegno a un'economia comunque fragile.

Con gli occhi puntati sulla Russia e sulla persistente svalutazione del rublo, l'indice degli energetici guadagna l'1,78%.

"Ci sono moltissimi titoli, soprattutto nel settore energia, che scambiano a prezzi assolutamente ridicoli rispetto alla valutazione corretta", commenta Paul Mendelsohn, strategist di Windham Financial Services.

Intorno alle 19,45 italiane il Dow Jones sale dello 0,30%, sotto i massimi dell'avvio, mentre l'S&P 500 guadagna lo 0,17%. Il Nasdaq è negativo e perde lo 0,20%.

Tra i singoli titoli spicca CVS Health Corp che guadagna il 3,59% dopo aver annunciato buone previsioni per il 2015.

3M festeggia con un balzo di oltre il 2% l'aumento del dividendo.

Boeing sale del 2,19% dopo aver aumentato il dividendo e ripreso il programma di buyback.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia   Continua...