Bce, Coeuré vede largo consenso in Consiglio per fare di più

martedì 16 dicembre 2014 18:53
 

PARIGI, 16 dicembre (Reuters) - C'è un largo consenso all'interno del Consiglio direttivo della Bce per fare di più in politica monetaria e la discussione verte su quali strumenti utilizzare, secondo l'esponente della banca centrale Benoit Coeuré.

In un'intervista al quotidiano francese L'Opinion Coeuré afferma che "dobbiamo fare di tutto, collettivamente, in modo che l'attuale periodo di bassa inflazione e bassa crescita sia il più corto possibile".

Coeuré, membro dell'esecutivo Bce, ha aggiunto di trovare la "fascinazione" per il quantitative easing "un po' naif", aggiungendo che "niente garantisce che ciò che ha funzionato per Stati Uniti o Giappone possa funzionare in maniera identica anche qui".

L'esponente Bce ha comunque affermato che la discussione è in atto e che potrebbe risolversi "rapidamente", e che per ritornare ai livelli desiderati di inflazione la banca centrale deve mantenere e se necessario ampliare la propria politica monetaria già molto accomodante.

La discesa dei prezzi petroliferi è una buona notizia - ha poi affermato - a patto che non generi effetti negativi di secondo livello.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia