16 dicembre 2014 / 13:17 / 3 anni fa

Wall Street - Stocks to watch del 16 dicembre

NEW YORK, 16 dicembre (Reuters) - I futures sull‘azionario Usa sono in calo indicando un avvio di seduta negativo sulla borsa Usa dopo che l‘ulteriore calo del rublo e dei prezzi del petrolio allontanano gli investitori dagli asset più rischiosi.

Nonostante il drastico aumento del costo del denaro, deciso nella notte dalla Banca centrale russa, il rublo continua a perdere quota, trascinato al ribasso dal crollo dei prezzi del greggio e dalle sanzioni imposte dall‘Occidente in seguito alle tensioni in Ucraina, alimentando il nervosismo sui mercati finanziari.

In questo clima le borse europee sono volatili dopo che alcuni dati della mattinata hanno evidenziato la fragilità della ripresa nell‘area euro mentre la continua discesa del petrolio alimenta le paure per la deflazione. Ad aggiungere nuovi elementi di preoccupazione sulla crescita globale sono anche i deludenti dati sull‘attività manifatturiera cinese.

In Usa l‘agenda macro odierna prevede i dati sui nuovi cantieri residenziali e licenze edilizi per il mese di novembre, alle 14,30 italiane, segiuti dalla stima flash dicembre Pmi manifatturiero (alle 15,45)

Poco dopo le 14,00 italiane il futures sull‘S&P 500 scadenza marzo perde lo 0,69%, quello sul Dow Jones lo 0,62%, quello sul Nasdaq è in calo dello 0,81%.

L‘obbligazionario vede i treasuries decennali guadagnare 22/32 e rendere il 2,036%, mentre i trentennali guadagnano 1*6/32 e rendono il 2,684%.

I titoli in evidenza:

BOEING ha annunciato di aumentare il piano di riacquisto delle proprie azioni di due miliardi a 12 miliardi di dollari e di incrementare il dividendo trimestrale del 25%, un segnale di fiducia sulle prospettive di liquidità per l‘anno.

3M si attende una crescita delle vendite a livello organico del 3-6% nel 2015, escluso l‘effetto cambi, e ha anunciato di aumentare il dividendo per il primo trimestre del 20% a 1,026 dollari per azione.

NAVISTAR ha pubblicato una perdita trimestrale oltre le attese a 72 milioni di dollari.

COCA COLA ha detto che non si aspetta che la crescita dell‘utile per azione 2015 sia “molto diversa” da quella del 2014, considerando gli aggiustamenti per l‘effetto cambio.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below