Borsa Usa in moderato calo su scia nuovi ribassi prezzi greggio

lunedì 15 dicembre 2014 17:25
 

NEW YORK, 15 dicembre (Reuters) - Dopo un avvio positivo Wall Street inverte la rotta e passa in territorio negativo sulla scia del nuovo indebolimento dei prezzi del petrolio, che avevano tentato un timido rimbalzo.

I futures su Brent e greggio Usa, dopo aver toccato i minimi di cinque anni e mezzo, si sono brevemente ripresi per poi tornare a perdere.

I titoli dell'energia restano comunque forti in borsa con gli investitori a caccia di buone occasioni tra i grandi nomi.

Intorno alle 17,15 italiane il Dow Jones cede lo 0,2% circa, così come l'S&P 500, mentre il Nasdaq arretra dello 0,4%.

Buone notizie sul fronte macro sono arrivate dalla produzione manifatturiera di novembre, che ha registrato l'aumento maggiore degli ultimi nove mesi offrendo un segnale di forza dell'economia. Sul fronte opposto il barometro della Fed di New York sulla manifattura dell'area a dicembre è passato in territorio negativo per la prima volta da quasi due anni.

Tra i singoli titoli balza di oltre il 4% la catena di prodotti per animali PetSmart che sarà rilevata da un consorzio di private equity guidato da BC Partners per 8,7 miliardi di dollari, la maggiore operazione di leveraged buyout dell'anno.

I lavoratori dei magazzini Amazon in Germania hanno iniziato uno sciopero di tre giorni per un miglioramento di salari e condizioni lavorative in un momento in cui il gruppo è impegnato ad assicurare che gli ordini natalizi siano consegnati in tempo. Il titolo cede l'1,2%.

Il Nasdaq ha annunciato venerdì che aggiungerà American Airlines Group, Electronic Arts e Lam Research all'indice Nasdaq 100 e rimuoverà Expedia, F5 Networks e Maxim Integrated Products. I cambiamenti avranno effetto dal 22 dicembre prima dell'apertura del mercato.

  Continua...