Telecom Italia, su Oi non è cambiato nulla - Recchi

lunedì 15 dicembre 2014 10:10
 

ROMA, 15 dicembre (Reuters) - Telecom Italia ribadisce oggi che prosegue lo studio circa la possibile integrazione del proprio operatore mobile brasiliano con il groppo Oi, anche se non ci sono novità come tiene a precisare il presidente Giuseppe Recchi.

"Abbiamo sempre detto che ci saremmo presi tutto il tempo necessario: non ci sono novità", ha risposto Recchi ai giornalisti che chiedevano se fosse intervenuta una battura d'arresto nell'analisi del dossier brasiliano.

Secondo quanto riferito a Reuters da fonti a conoscenza della situazione la settimana scorsa, il gruppo italiano è arrivato alla conclusione che non può fare una mossa nel processo di consolidamento del mercato brasiliano, dove controlla il secondo operatore mobile Tim Brasil, fino a quando non si chiarirà la situazione sul fronte debito e costi all'interno del possibile partner Grupo Oi. .

Telecom, il mese scorso, ha dato mandato al management di esplorare un'integrazione tra la controllata Tim Brasil e Oi.

(Alberto Sisto)

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia