Metroweb, F2i in offerte valuterà piani industriali, potrebbe uscire gradualmente

venerdì 12 dicembre 2014 11:45
 

MILANO, 12 dicembre (Reuters) - Il fondo F2i intende valutare anche i piani industriali dei potenziali acquirenti nelle offerte per la sua partecipazione in Metroweb, la società che offre fibra ottica spenta agli operatori telefonici, e sta considerando se realizzare un'uscita graduale dall'azionariato al fine di massimizzare il valore.

Lo dicono due fonti a conoscenza della situazione, aggiungendo che il fondo potrebbe concludere la propria valutazione nel primo trimestre del prossimo anno.

Telecom Italia e Vodafone Italia hanno espresso interesse per la partecipazione di F2i in Metroweb.

Il fondo guarderà alle offerte per Metroweb non solo dal punto di vista economico, ma intende anche verificare quali sono i piani del potenziale acquirente per quanto riguarda la rete in fibra ottica, al fine di creare valore.

Telecom Italia, con l'acquisizione della società, realizzerebbe di fatto la joint venture con la Cassa Depositi e Prestiti per accelerare gli investimenti in una rete in fibra ottica di nuova generazione su scala nazionale.

Questa possibilità sugggerisce al fondo un'uscita graduale, al fine di massimizzare il valore della quota.

I fondi infrastrutturali, come F2i, hanno nei loro investimenti una prospettiva di 10-15 anni e la partecipazipone in Metroweb è stata acquistata 3 anni fa.

Il primo azionista di Metroweb é il fondo F2i, che ha la Cassa Depositi e Prestiti tra i principali sponsor, affiancato dal Fondo Strategico Italiano, controllato dalla Cassa all'80%.

  Continua...