Fiat Chrysler, incassi netti da vendita azioni e bond fino a 3,9 mld dlr

giovedì 11 dicembre 2014 13:28
 

MILANO, 11 dicembre (Reuters) - Fiat Chrysler può raccogliere dalla vendita del bond convertendo e delle azioni, fino a circa 3,9 miliardi di dollari (circa 3,1 miliardi di euro), se le opzioni di over-allotment verranno esercitate completamente.

Lo dice il gruppo in un filing alla Sec, aggiungendo che da ogni azione Fca ricaverà 10,67 dollari a causa di 33 centesimi come sconto sottoscritori e commissioni da sottrarre al prezzo deciso per il collocamento di 11 dollari.

Sconto e commissioni sono pari al 2,75% per il bond.

I ricavi netti dalla vendita di azioni sono previsti a circa 927 milioni di dollari o 1,066 miliardi se gli acquirenti esercitano interamente l'opzione over-allotment.

I ricavi netti della vendita di obbligazioni sono pari a 2,452 miliardi che possono salire a 2,817 miliardi.

Fca ha fissato in 11 dollari per azione il prezzo di offerta di massime 100 milioni di azioni ordinarie e ha prezzato il bond convertendo, emessi nell'ambito del piano di rafforzamento patrimoniale stimato in 4 miliardi di euro.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia