Google annuncia chiusura servizio notizie in Spagna

giovedì 11 dicembre 2014 11:19
 

LONDRA, 11 dicembre (Reuters) - Google ha annunciato la chiusura, a partire dalla prossima settimana, del servizio notizie in Spagna a causa della nuova legge che permette agli editori di chiedere una commissione ai motori di ricerca per l'utilizzo dei loro contenuti.

In una nota, il motore di ricerca spiega che tale legge rende il servizio Google News insostenibile e che quindi "con vera tristezza" rimuoverà gli editori spagnoli da Google News e chiuderà il servizio in Spagna a partire dal 16 dicembre.

"La nuova legge impone agli editori di far pagare Google News per mostrare anche il più piccolo frammento dei loro contenuti - che vogliano chiedere una commissione o meno", ha spiegato la società.

Gli editori, dalla Francia alla Germania alla Spagna, hanno fatto pressione affinché fossero promulgate delle leggi nazionali sul copyright che costringessero Google a altri siti aggregatori di notizie a pagare delle commissioni per pubblicare estratti dei loro articoli.

Queste leggi prevedono che gli editori che desiderano che i propri contenuti continuino ad apparire su Google diano un esplicito permesso alla società.

Google ha quindi chiesto agli editori di essere esentata da qualsiasi obbligo di pagamento.

La legge spagnola aggira la mossa del motore di ricerca dando agli editori un diritto "inalienabile" di richiedere le commissioni. Il provvedimento entrerà in vigore a partire da gennaio.

A novembre, la tedesca Axel Springer ha rinunciato a un piano per impedire a Google di riprendere i suoi articoli, spiegando che l'esperimento aveva causato un forte calo del traffico verso le proprie pubblicazioni online.

  Continua...