Nova Re, cede asset immobiliari per 11,4 mln, punta a Siiq

mercoledì 10 dicembre 2014 19:31
 

MILANO, 10 dicembre (Reuters) - Nova Re siglerà un contratto preliminare per la cessione di tre immobili (che costituiscono l'attuale portafoglio immobiliare della società) e del relativo indebitamento finanziario a Aedes Bpm Real Estate sgr per 11,4 milioni di euro.

E' quanto si legge in una nota diffusa al termine del Cda, che annuncia inoltre l'approvazione delle linee guida del nuovo piano industriale per il rilancio della società e la trasformazione in Siiq "in un'ottica di continuità aziendale anche prescindendo dalla persistenza del supporto finanziario che sino a oggi è stato garantito dalla capogruppo Aedes spa (e che è assicurato sino al mese di agosto 2015)".

Il comunicato ricorda che la cessione degli asset immobiliari avviene con una parte correlata, dal momento che Aedes Bpm Real Estate sgr è, al pari di Nova Re, controllata dalla Aedes spa. L'operazione è inoltre soggetta a una serie di condizioni sospensive.

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia