Cogeme Set, Agenzia Entrate contesta maggiori imposte per 23 milioni per 2007-2012

mercoledì 10 dicembre 2014 18:46
 

MILANO, 10 dicembre (Reuters) - L'Agenzia delle entrate ha notificato a Cogeme Set gli avvisi di accertamento relativi agli anni dal 2007 al 2012, contestando maggiori imposte per un importo complessivo di circa 23 milioni di euro.

E' quanto si legge in una nota della società, dove si ricorda che dalla verifica della Guardia di Finanza avvenuta nel 2014 emergeva una passività complessiva per Cogeme Set in liquidazione e concordato preventivo fino a 12 milioni di euro di maggiori imposte per gli anni dal 2007 al 2014, oltre a sanzioni e interessi.

La nota mette l'accento sul "disguido nel flusso informativo" che ha portato i liquidatori a conoscenza delle nuove contestazioni solo ieri, mentre la notifica dell'Agenzia delle Entrate risaliva al 5 novembre.

Il collegio dei liquidatori "ha immediatamente iniziato, con l'ausilio dei propri consulenti, l'analisi delle contestazioni mosse dall'Autorità anche al fine di verificare le possibile alternative percorribili da Cogeme per definire, in tempi compatibili con la procedura concordataria in corso, il proprio debito tributario", spiega la nota.

Il titolo Cogeme è già da tempo sospeso a tempo indeterminato dalle quotazioni.

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia